Vai al contenuto

Perché Ausilio era in tribuna per Barcellona-PSG e City-Real: cosa c’è dietro

Una settimana di viaggio per Piero Ausilio, che ha assistito dal vivo a Barcellona-PSG e a City-Real. Semplici visite di cortesia o incontri di mercato?

Il percorso europeo dell’Inter si è interrotto bruscamente dopo il doppio confronto contro l’Atletico Madrid agli ottavi di finale della Champions League. L’eliminazione dei nerazzurri ha portato con sè molti rammarichi, viste le speranze che tutti nutrivano nei confronti della squadra. L’obiettivo sarà quello di riprovarci ancora il prossimo anno, stavolta con maggiore esperienza nel proprio bagaglio.

La dirigenza provvederà a rinforzare la rosa di Simone Inzaghi, rendendola più completa possibile. Con l’Atletico infatti le assenze con cui i nerazzurri hanno dovuto fare i conti sono pesate come macigni. In quest’ottica ha già cominciato a muoversi Piero Ausilio, che, dopo aver già bloccato i colpi Taremi e Zielinski, pare non aver alcuna voglia di fermarsi. Approfittando dell’assenza di impegni in campo dell’Inter, il direttore sportivo del club ha approfittato per girare l’Europa e ha potuto assistere dal vivo a due partite come Manchester City-Real Madrid e Barcellona-Psg.

Visite di cortesia o incontri di mercato?

piero ausilio

Per Piero Ausilio è stata l’occasione di visionare alcuni giocatori di caratura europea, ma non solo. Ha avuto modo anche di chiacchierare con molti procuratori e dirigenti presenti alle partite e chissà che non abbia provato ad impostare qualche trattativa in vista del prossimo anno.

Il futuro di Denzel Dumfries all’Inter è in bilico. Ad oggi il futuro dell’olandese pare essere lontano da Milano. In estate sarà quasi sicuramente venduto al miglior offerente. Ecco dunque che sulla corsia di destra dell’Inter si apre una porta. Durante Barcellona-PSG erano in campo due giocatori che potrebbero ricoprire alla perfezione quel ruolo e che a Milano sono già stati. I nomi in questione sono quelli di Achraf Hakimi e Joao Cancelo.

Il marocchino non ha mai nascosto il proprio desiderio di tornare a vestire i colori dell’Inter. Il suo ambientamento a Parigi non è stato facile e in ogni sessione di mercato dal suo addio ha sempre provato a capire la fattibilità di un possibile ritorno in Italia. Il portoghese, resosi a suo discapito protagonista dell’episodio del rigore concesso al PSG, ha dichiarato poco tempo fa di essersi trovato a meraviglia a Milano. Al momento si trova in Spagna in prestito, ma i blaugrana a fine anno potranno esercitare il riscatto già prestabilito nei suoi confronti. Qualora non venisse attivato, ecco che Cancelo potrebbe tornare ad essere un nome per l’out di destra dell’Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli