Vai al contenuto

Bisseck a DAZN: “Partita non facile, ma alla fine ha vinto la squadra con più qualità”

Intervenuto ai microfoni di DAZN nel post-partita di Frosinone-Inter, Bisseck ha parlato dei suoi primi momenti in Italia e della stagione dei nerazzurri.

L’Inter aveva l’obbligo di vincere per dimostrare che il passo falso di Sassuolo è stato solo un errore di pura distrazione e basato sulla stanchezza post-festeggiamenti. In effetti il 5-0 rifilato al Frosinone testimonia proprio questo e il popolo nerazzurro non può che essere contento. È pur vero che al momento la formazione di mister Simone Inzaghi ha la libertà di fare un po’ quello che vuole, specie con uno Scudetto nelle tasche e conquistato quasi tre settimane fa.

Tuttavia gli stimoli e la volontà per far bene ce n’è in abbondanza e ripartire dallo stadio Benito Stirpe con una vittoria era davvero necessario. Oltre all’allenatore piacentino, nel post-partita si sono fermati due delle sorprese maggiori di questo incontro: Davide Frattesi, che ha voluto sottolineare la leggerezza con la quale la squadra ha affrontato la sfida del Mapei Stadium, e il difensore tedesco Yann Bisseck.

Bisseck: “I primi mesi in Italia durissimi, ma sono contento di ciò che ho fatto”

Yann Bisseck - DAZN

Il centrale nerazzurro ha prima speso qualche parola riguardo alla larga vittoria conquistata qualche oretta prima: “Non è stata una partita facile, anche loro hanno avuto le loro occasioni. Ma alla fine ha vinto la squadra con più qualità e che ha giocato meglio”.

Successivamente ha analizzato in linea generale l’andamento della sua prima esperienza in Italia: “Sono molto contento quando mi viene data l’opportunità di giocare. Però ricordo la prima settimana qui in Italia, ho fatto una fatica enorme perché l’aspetto tattico è difficile da imparare specie per un difensore. Ma ho imparato tanto, ho fatto meglio di quanto mi aspettassi, sono molto contento”.

Ha infine concluso rispondendo ad una domanda sul record di punti: “Record di punti? Andiamo di partita in partita, questa cosa poi dovete chiederla al mister. Vogliamo vincere tutte le partite, se arriverà questo record meglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts