Vai al contenuto

Frosinone Inter 0-5: un venerdì sera bizzarro

Inter Notes, l’appuntamento culturale interista post partita. Il riassunto in opere d’arte di Frosinone-Inter

Ogni partita dell’Inter è un mondo a parte e ogni tifoso nerazzurro sa che tutte le volte che la squadra scende in campo per i saluti iniziali deve cominciare a sudare freddo.

Il bello di essere interisti è proprio questo: non si può mai sapere cosa aspettarsi.

Può succedere di, causa festeggiamenti e stanchezza varia, giocare una partita al di sotto delle proprie abilità (vedi partita contro il Sassuolo) e dopo qualche giorno eguagliare un record storico inaspettatamente.

O vedere segnare per la prima volta Buchanan.

Se il mondo è bello perché è vario, l’Inter è bella perché è bizzarra (e lo sappiamo bene dopo averlo cantato milioni di volte sulle note di Pazza Inter!).

Ma che strano, vero?

Tajon Buchanan - primo gol

Inter Notes è l’appuntamento culturale interista che riassume in arte le emozioni provate durante l’ultima partita della Beneamata, associandole a una canzone, un quadro o un’opera d’arte.

Per Inter Notes di oggi, Il Nerazzurro ha selezionato “How Bizarre” il primo singolo dell’omonimo album pubblicato dalla band neozelandese OMC nel dicembre 1995.

Come si può dedurre dal titolo, il testo parla delle esperienze bizzarre vissute da tre amici mentre viaggiano spensierati a bordo della propria macchina. Tralasciando le condizioni promiscue dei viaggiatori, i tre non capiscono perché a un certo punto vengono fermati da un poliziotto, vedono immagini strane attorno a loro e fotografi e giornalisti che li rincorrono per fargli domande.

Ma che strano!” continuano a ripetersi. Tutto inizia, quindi, da un loro desiderio di farsi semplicemente un giro e sfocia in una riflessione più profonda sul quanto sia bello abbracciare l’ignoto e accogliere con gioia l’avventura, anche quando fa sentire strani o fuori luogo.

How Bizarre è stato l’unico album pubblicato dagli OMC e trattandosi di un progetto musicale che nessuno sapeva bene come inquadrare fu un successo inaspettato.

Dite la verità: alle 20:45 dell’11 maggio 2024 avreste mai pensato di segnare 5 gol al Frosinone dopo aver perso col Sassuolo il sabato prima e aver vinto lo scudetto la giornata precedente?

How bizarre!

Per riascoltare la canzone:

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Irene Bergnucchini

Irene Bergnucchini