Vai al contenuto

Handanovic e Samuel ieri in tribuna a Monza: occhi puntati su Di Gregorio e Carboni

In occasione della vittoria per 1-4 della Roma di Daniele De Rossi sul campo del Monza, sugli spalti erano presenti due ex nerazzurri per visionare due possibili futuri componenti della rosa dell’Inter.

Sulle tribune dell’U-Power Stadium erano presenti Samir Handanovic e Walter Samuel. Il portiere sloveno, dopo il ritiro, è rimasto “nel giro” interista lavorando come osservatore per la sua ex squadra ed è quindi giunto allo stadio di Monza per visionare il suo collega Michele Di Gregorio, portiere classe ’97 cresciuto nelle giovanili dell’Inter e avendo proprio in Handanovic il suo idolo come più volte dichiarato dallo stesso Di Gregorio. L’ex difensore argentino invece è passato per Monza per godersi la crescita di Valentin Carboni in occasione della sua seconda convocazione con la nazionale argentina,  campione del mondo. Samuel infatti è rimasto nell’orbita albiceleste ed è parte dello staff tecnico di Lionel Scaloni che ha convocato il gioiellino in nazionale per la seconda volta.

Di Gregorio e Carboni parte dell’Inter del futuro?

Di Gregorio e Carboni

Le vicende di mercato riguardanti Di Gregorio e Carboni potrebbero interessarli durante l’estate e i due potrebbero ritrovarsi a (ri)vestire la maglia dell’Inter nella prossima stagione.

Per il portiere, oltre all’interesse della sua ex squadra, sono puntati gli occhi della Juventus, intenzionata a trovare un portiere che rimpiazzi Wojciech Szczęsny a partire dalla prossima stagione. All’Inter la situazione sarebbe leggermente diversa per il giovane portiere. Almeno per il prossimo anno infatti, Yann Sommer dovrebbe rimanere il portiere titolare dell’Inter, perciò Di Gregorio finirebbe a fare il numero 12 visto l’improbabile riscatto di Emil Audero. Per il ritorno a casa del portiere in forza al Monza servirebbero almeno €12 milioni.

Durante la partita Valentin Carboni è stato accostato al suo avversario, connazionale e pari ruolo Paulo Dybala, preso come metro di paragone durante i 90′. Carboni, ora in prestito a Monza, dovrebbe tornare a Milano a fine stagione senza ripartire in prestito. Il gioiellino argentino infatti dovrebbe tornare alla base la prossima stagione per far parte del pacchetto attaccanti della prossima annata. Intanto l’Inter punta molto su di lui, avendo già rifiutato offerte da più di €20 milioni.

Chissà che nel futuro prossimo i due ex canterani nerazzurri non si ritrovino in squadra di nuovo, non più vestendo la maglia biancorossa ma quella nerazzurra della squadra che li ha allevati fin da bambini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts