Vai al contenuto

Inter, giallo pesante in Supercoppa: salterà la Fiorentina

Giallo per Barella in Supercoppa. Una festa più che dovuta per un trofeo più che meritato per l’Inter: i nerazzurri superano il Napoli di Walter Mazzarri per il gol di Lautaro Martinez al 91esimo minuto, vincendo la Supercoppa Italiana. Ma da Riyadh, Simone Inzaghi tornerà in Italia con un giocatore in meno a disposizione per la prossima partita di Serie A, contro la Fiorentina.

Barella ammonito in Supercoppa

La Supercoppa Italiana, nel suo nuovo format delle Final Four, con due semifinali e una finale, ha modificato anche il regolamento per la gestione dei cartellini. Come era stato annunciato prima dell’inizio della competizione, i cartellini ottenuti durante le finale di Supercoppa si dovranno scontare nelle prossima giornata di Serie A – mentre chi ha subìto un’espulsione o una diffida nella precedente giornata di campionato, ha potuto giocare la Supercoppa (come Hakan Calhanoglu).

Proprio durante la finale – giocata e vinta ieri dall’Inter ai danni del Napoli – ha visto due sanzioni molto importanti per quanto riguarda la prossima giornata del campionato italiano. I partenopei di Mazzarri dovranno fare a meno del cholito Giovanni Simeone, espulso al 60esimo della finale per doppia ammonizione, lasciando il Napoli in dieci contro tutti gli effettivi interisti (che hanno assediato l’area rigore avversaria).

L’altro cartellino pesante è per l’Inter, ovvero l’ammonizione al 55esimo per Nicolò Barella. Il centrocampista italiano, numero 23 nerazzurro, fa un intervento – a rivederlo dai replay è sul pallone – che l’arbitro Rapuano fischia a favore del Napoli. Barella protesta per la decisione del direttore di gara, il quale estrae il cartellino giallo: il classe ’97 arrivava alla Supercoppa da diffidato e pertanto salterà la prossima giornata di Serie A.

Contro la Fiorentina, quindi, il tecnico nerazzurro dovrà fare a meno di due terzi del centrocampo titolare: Calhanoglu sconterà la diffida ottenuta con il cartellino giallo preso durante Monza-Inter; mentre Barella dovrà scontare l’ammonizione in Supercoppa. Due assenze pesanti per l’Inter: Inzaghi però è pronto a dare fiducia a Davide Frattesi e a Kristjan Asllani.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts