Vai al contenuto

Inter-Real Sociedad: possibile prima da titolare per Cuadrado

Juan Cuadrado - Intervista Inter
CONDIVIDI:
Banner Libro

Inter-Real Sociedad non è solo la partita di Champions per decidere chi passerà da prima il girone, ma anche una partita che prospetta dei possibili grandi riscatti. Uno di questi è sicuramente quello di Juan Cuadrado, acquisto molto discusso della campagna estiva del mercato dell’Inter che non è ancora riuscito ad incidere del tutto in questa stagione a causa dei frequenti infortuni.

Eppure il suo valore si è visto subito a Napoli, ci ha messo davvero poco per fare un passaggio decisivo per il gol di Thuram e anche contro la Juventus, quando è entrato in campo, ha dato subito la sensazione di poter essere sempre pericoloso. Per lui questa partita ha quindi un valore doppio, il suo esordio da titolare con la maglia dell’Inter e l’ambizione di fare bene in una competizione che conosce fin troppo bene in cui sogna da tempo di arrivare al massimo risultato alzando la coppa dalle grandi orecchie. Questa quindi potrà essere la prima da titolare con la magli nerazzurra per il colombiano, una mossa di Inzaghi non solo condizionata dagli infortuni, ma anche dalla voglia di portare classe ed esperienza agli undici titolari, come fatto spesso con Alexis Sanchez.

Cuadrado e la Champions League

Juan Cuadrado non è più giovanissimo, e tra gli infortuni e la durata del suo contratto, questa potrebbe la sua ultima occasione per fare bene in Champions League. Per lui è diventata quasi una ossessione: sfiorata già una volta la coppa con la maglia della Juventus, entrato nello spogliatoio dell’Inter avrà sentito un’emozione simile, una sensazione di voler ribaltare i pronostici e di arrivare fino in fondo anche quest’anno. Inter – Real Sociedad sarà solo la prima di tante partite in cui Cuadrado vorrà lasciare un segno positivo, lui ha una caratteristica molto rara nell’Inter di Inzaghi, la capacità di saltare l’uomo.

I tifosi interisti sanno benissimo che un suo tiro da fuori può fare davvero male e nonostante l’inizio difficile, stasera può essere davvero la partita del suo riscatto. Due sudeamericani, sia Sanchez che Cuadrado, pronti a riscattarsi e a mostrare tutto il loro talento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Mattiazzo

Andrea Mattiazzo

Scrittore, redattore e grande tifoso interistaView Author posts