Vai al contenuto

Inter, tutti gli scenari per l’attacco. E spunta un nuovo nome…

La priorità in casa nerazzurra era l’arrivo dell’esterno di centrocampo, obiettivo reso ancor più necessario dopo la definitiva bocciatura di Cuadrado. Alla fine è arrivato Buchanan: un’operazione da 7 milioni più bonus che, tuttavia, non cambia la strategia del mercato nerazzurro.

Il quoditiano Tuttosport osserva che il budget destinato all’arrivo del canadese è subordinato al bilancio positivo del mercato estivo 2023. Un tesoretto di circa 14 milioni che consente un minimo margine di manovra.

La parola all’attacco

Tolti gli straordinari numeri della insostituibile ThuLa, è chiaro che il reparto offensivo continua a destare qualche perplessità. Nonostante il redivivo Arnautović, l’Inter deve fare i conti con tanti impegni e con poche scelte in attacco. L’assenza di Lautaro è pesata anche oltre le aspettative, un campanello d’allarme che ha spinto la società a fare più di qualche riflessione in ottica del mercato di riparazione.

Il nome nuovo è cominciato a circolare in mattinata. Si tratta di Luis Muriel dell’Atalanta. Il 32enne colombiano non sembra più così centrale nel progetto di Gasperini e i bookmakers lo vedono lontano da Bergamo. Per il momento, sono solo voci. Anche perché la situazione finanziaria legata al prestito di Oaktree e l’eventuale rifinanziamento di Zhang impone ai nerazzurri la linea della cautela.

Indiziato speciale

Se non parte nessuno, nessuno arriva. Alla luce di questo diktat non scritto, si guarda con attenzione la situazione di Alexis Sánchez. Il cileno avrebbe rifiutato un paio di ricche offerte dall’Arabia per giocarsi le sue ultime carte nel calcio che conta. Consapevole delle tante fatiche vissute nella prima parte di stagione, Sánchez spera di avere ancora qualche chance per rientrare in carreggiata e dimostrare di essere all’altezza, perlomeno fino a termine stagione. Certo che un suo addio, durante questa sessione di mercato, cambierebbe nell’immediato i piani della società nerazzurra.

I nomi per l’attacco

Muriel a parte, il primo obiettivo sulla lista continua ad essere quello di Mehdi Taremi, ma il Porto fa ostruzionismo e non vorrebbe liberarlo prima di giugno. Marotta continua a monitorare la situazione da vicino ma, in mancanza di liquidità, cercherà di blindare il colpo a parametro 0 solo per la sessione estiva. Suggestivo è poi il nome di Mauro Icardi, avanzato ieri dal direttore di Novella 2000 Roberto Alessi. Il rumor ha immediatamente infiammato la tifoseria nerazzurra.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessio Castagnoli

Alessio Castagnoli

Aspirante giornalista, sempre alla ricerca di qualcosa da dire e cercando di farlo nel migliore dei modiView Author posts