Vai al contenuto

Inter, vicino il rinnovo Lautaro: chiusura a fine mese

Si va verso la chiusura per il rinnovo del Toro di Bahia Blanca: l’entourage di Lautaro Martinez dialoga costantemente con la dirigenza dell’Inter per limare i dettagli per la permanenza in nerazzurro del 10 argentino. Il capitano dell’Inter era già intervenuto sulla questione del rinnovo proprio dopo la partita in casa contro l’Hellas Verona, facendo trasparire che le trattativa procede – anche se lentamente.

Rinnovo ai dettagli

L’intesa di massima c’è già da tempo. Lautaro Martinez ha ricevuto dal club di viale della Liberazione una proposta per un prolungamento fino al 2028, con uno stipendio pari a 8 milioni di euro a stagione. Insomma un matrimonio duraturo, in cui Beppe Marotta, Piero Ausilio e Dario Baccin – col benestare del patron nerazzurro Steven Zhang – vorrebbero investire: tenersi stretto il capitano e bomber dell’Inter (dopo i rinnovi di altre pedine importanti come Dimarco, Mkhitaryan e Darmian).

Come riporta la redazione di Sky Sport, le trattative procedono a rilento, ma i dialoghi continuano su aspetti marginali e secondari: le parti non hanno fretta, il Toro rimane concentrato sul lavoro da fare in campo e sugli obiettivi della stagione. Sempre secondo la testata sportiva, l’accordo definitivo potrebbe essere raggiunto a fine gennaio – mese delicato che vedrà l’Inter impegnata su due fronti: in campionato, dove dovrà affrontare la trasferta di Monza (e la Fiorentina alla fine del mese), e nelle final-four della Supercoppa Italiana, con la semifinale contro la Lazio e poi l’eventuale finale contro la vincente di Napoli-Fiorentina.

Recentemente l’agente dell’attaccante argentino dell’Inter aveva rilasciato delle dichiarazioni – spaventando la tifoseria nerazzurra – in cui affermava che non l’accordo non si sia trovato, ma che le parti continuavano a dialogare per trovare il definitivo matrimonio per il prolungamento di Lautaro, che sta trascinando il club meneghino a suon di gol e prestazioni che lo rendono uno dei migliori attaccanti in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts