Vai al contenuto

Italia, contro l’Ucraina saranno 4 su 5 gli interisti in campo

Il CT Luciano Spalletti parla prima del match
CONDIVIDI:
Banner Libro

Stasera a Leverkusen, la nazionale italiana ha un match fondamentale per il suo futuro, l’ultimo ostacolo per la qualificazione agli Europei 2024 è proprio la partita contro l‘Ucraina. L’Italia sa che potrebbe bastare un pareggio, ma Spalletti e il gruppo vogliono vincere per confermare quanto visto di buono nell’ultima partita contro la Macedonia del Nord.

Un impegno importante che dà responsabilità a tutto il gruppo e con il CT che ha capito su quali uomini potrebbe fare più affidamento. La partita contro la Macedonia ha dato delle risposte importanti per gli azzurri, con gli interisti Barella, Dimarco, Acerbi e Darmian che hanno risposto alla grande, quest’ultimo anche con il gol che ha sbloccato la partita. I nerazzurri sembrano portare avanti le cose buone viste in campionato, dando un apporto fondamentale alla nazionale in questo momento difficile. Abituati da Inzaghi a giocare sembra ad altissimo livello, sono un blocco su cui si può sviluppare la partita, Spalletti lo sa e non rinuncia a loro.

I quattro interisti titolari

Con il rientro del titolare Di Lorenzo fuori per squalifica contro la Macedonia del Nord, Darmian torna in panchina, pronta ad entrare magari nel secondo tempo per dare il suo contributo. Spalletti non cambia moltissimo e conferma il tuttocampista Barella, la sicurezza di Acerbi e l’ormai titolare anche della nazionale Dimarco. Un altro innesto importante dal primo munito, è quello di Davide Frattesi pronto a riconfermarsi ad altissimi livelli come nelle ultime partite in azzurro. con lui a centrocampo, il compagno Barella e il regista Jorginho. Quattro interisti su cinque titolari, segno della grande fiducia del CT verso questi ragazzi.

Una nazionale propositiva che conferma tra i titolari anche Federico Chiesa dopo la splendida doppietta, Giacomo Raspadori e anche Nicolò Zaniolo, anche lui entrato molto bene nell’ultimo match degli azzurri.  Un ultima importante prova per gli interisti e per l’Italia, prima di tornare a concentrarsi al massimo sulla partita di domenica, Juventus-Inter.

Probabile formazione Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Mancini, Acerbi, Dimarco; Frattesi, Jorginho, Barella; Zaniolo, Raspadori, Chiesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Mattiazzo

Andrea Mattiazzo

Scrittore, redattore e grande tifoso interistaView Author posts