Vai al contenuto

L’Inter Primavera batte il Cagliari e si conferma capolista del campionato

La formazione Under-19 nerazzurra, guidata da Christian Chivu, batte il Cagliari 3-0 e si conferma capolista del campionato Primavera.

Bella prova dell’Inter Primavera, che in mattinata ha battuto il Cagliari nel match disputato al “Konami Youth Development Centre”. I giovani nerazzurri, allenati da Christian Chivu, non si sono lasciati scappare l’occasione di allungare momentaneamente sulla Roma seconda in classifica. Ora il vantaggio sui giallorossi (impegnati alle 15 contro il Sassuolo) è di 6 punti. Una gara mai in discussione dal punto di vista del risultato. Una gara messa in discesa dall’espulsione, tra le fila dei sardi, di Marcolini al 17′. I nerazzurri hanno archiviato la pratica al tramonto del primo tempo, con i goal di Sarr (33′) e Owusu (37′). Nel finale c’è gloria anche per Berenbruch (81′).

La formazione nerazzurra, oltre a confermarsi capolista, si candida prepotentemente alla vittoria dell’undicesimo titolo di categoria, dopo aver vinto l’ultimo nella stagione 2021-2022.

Inter-Cagliari, il tabellino

Sarr attaccante della primavera dell'Inter

Marcatori: 33′ Sarr (I), 37′ Owusu (I), 82′ Berenbruch (I).

INTER (4-3-3): 21 Raimondi; 27 Aidoo, 15 Stante, 33 Alexiou (6 Stabile 86′), 3 Cocchi; 8 Di Maggio (35 Zarate 75′), 4 Stankovic, 14 Berenbruch (28 Mazzola 86′); 10 Kamate (34 Mosconi 75′), 22 Spinacce (9 Sarr 21′), 7 Owusu. A disposizione: 12 Tommasi, 32 Zamarian, 5 Bovo, 19 Matjaz, 26 Miconi, 29 Diallo. Allenatore: Cristian Chivu.

CAGLIARI (4-3-1-2): 1 Iliev; 27 Franke, 13 Cogoni (2 Arba 55′), 23 Catena, 3 Idrissi; 15 Baldé, 74 Marcolini, 11 Sulev (32 Simonetta 55′); 10 Carboni (17 Malfitano 68′); 45 Konaté, 22 Vinciguerra. A disposizione: 24 Wodzicki, 5 Conti, 6 Pintus, 9 Achour, 19 Bolzan, 77 Marini. Allenatore: Fabio Pisacane.

Espulsi: Marcolini (C) Ammoniti: Konatè (C).

Arbitro: Marco Emmanuele Assistenti: Peloso – Di Meo

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi