Vai al contenuto

Miglior campionato 2023, vince la Serie A grazie all’Inter in finale di Champions

Il miglior campionato del 2023 è la Serie A. La scorsa stagione è forse passata fin troppo inosservata. Il fatto che nessuna società italiana abbia vinto una finale europea ha un po’ sminuito il percorso straordinario delle squadre italiane nel 2023. Vero per una squadra di calcio quello che conta e vincere, ma per il mondo delle statistiche anche il percorso e le prestazioni sono importanti.

Alla premiazione degli allenatori, Pep Guardiola con un gioco scaltro ha riconfermato il valore della sua vittoria e del suo Manchester City, elogiando ancora una volta l’Inter di Simone Inzaghi. Eppure è un dato di fatto, il 2023 per le squadre italiane a livello europeo è stato clamoroso e difficilmente ripetibile. Un vero sogno per moltissimi tifosi, con un cammino trionfale anche per squadre come Milan e Napoli che hanno fatto una Champions League di tutto rispetto.

Il tifoso ha la memoria corta, non si ricorda il record del Napoli, mai arrivato così in alto in una coppa Europea, o il Milan che torna così vicino alla gloria del passato, con un derby in semifinale che non si vedeva da vent’anni. Anche questa volta a voler deligittimare la finale dell’Inter si è finiti per sottovalutare il grande successo, sportivo della Serie A nel 2023. La stessa Roma del recente esonerato Josè Mourinho aveva fatto un percorso meraviglioso in Europa League, battendo tra l’altro la sorpresa tedesca di quest’anno, il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso. La Fiorentina, bella e inaspettata che ha sfiorato un successo europeo. Davvero tanti rimpianti, ma anche tanti sogni. Le statistiche non si soffermano solo sulla vittoria finale, ecco perché la Serie A è così il miglior campionato del 2023.

Il miglior campionato del 2023

Fa un certo effetto dirlo, battere campionati come la Premier e la Liga sembra davvero impossibile. Secondo l’IFFHS, il prestigioso istituto di statistica, la Serie A é stato il miglior campionato del 2023. Ovviamente questo risultato è stato raggiunto grazie alle tre finaliste italiane nelle tre competizioni europee. L’Inter con la sua incredibile finale di Champions, la Roma con la Finale di Europa League e la Fiorentina con la finale di Conference League. Per il campionato italiano di Serie A, questo è il 12 riconoscimento che riceve dal 1991 da quando l’IFFHS ha lanciato il ranking.

Le rivalità tra le squadre sono molto importanti. Questo però permette a tutti i tifosi di sminuire e delegittimare le altre squadre dei risultati ottenuti. La Serie A, ha avuto un percorso in Europa davvero emozionante, come non lo si vedeva da anni. Per rivalità e invidia però è passato il messaggio che tutto fosse, normale che fosse il minimo che si poteva ottenere. Così la Roma è arrivata in finale di una competizione facilissima e inutile, la Fiorentina era scontato arrivasse li e per non parlare dell’Inter che grazie ai suoi “tifosi” Ceferin e Infantino ha avuto dei sorteggi favorevoli.

Questo è il messaggio che è passato della scorsa stagione. Ci si dimentica delle difficoltà della Serie A e di quanto valga questo riconoscimento. Essere statisticamente il miglior campionato del 2023 deve essere un motivo di orgoglio, bisogna cogliere la rarità e la bellezza di questo evento. Giusto rammaricarsi di non avere portato a casa nulla, ma non si può sempre e solo delegittimare. Il percorsi di Inter, Napoli e Milan in Champions sono stati tutti a loro modo sorprendenti e meravigliosi.

L’Inter ha fatto una finale di Champions league che nessuno, ma proprio nessuno, si aspettava. In npochi hanno parlato di impresa, di miracolo, perché come leggiamo ultimamente nei giornali sportivi, i miracoli evidentemente sono altri.

 


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Andrea Mattiazzo

Andrea Mattiazzo

Scrittore, redattore e grande tifoso interistaView Author posts