Vai al contenuto

Nottata davanti la tv e telefonata alla squadra: così Zhang ha vissuto la Supercoppa

Il numero uno del club nerazzurro ha seguito la finale da Nanchino con amici e collaboratori, poi si è congratulato con il top management e ha ribadito i prossimi obiettivi societari.

Soddisfazione presidenziale

Il presidente dell’Inter, Steven Zhang, ha vissuto con entusiasmo la vittoria della sua squadra nella Supercoppa Italiana contro il Napoli, sebbene si trovasse fisicamente a Nanchino. Il numero uno di Viale della Liberazione, nonostante la distanza fisica, ha vissuto intensamente l’emozione della partita, trascorrendo la notte (la partita che si è tenuta tra le 3 e le 5 del mattino, considerando il fuso orario cinese) in compagnia di amici e collaboratori e festeggiando la vittoria della sua squadra come se si trovasse all Al-Awwal Park Stadium. Al fischio finale, Zhang ha affidato ai propri canali social la sua gioia e soddisfazione sintetizzando in tre parole il suo stato d’animo: nel mio cuore. Il giovane patron nerazzurro ha voluto complimentarsi pubblicamente con una videochiamata direttamente dalla Cina ed elogiare Simone Inzaghi e i giocatori, ringraziando per il raggiungimento di uno degli obiettivi stagionali, che va ad aggiungersi alla propria personale bacheca. Da quando si è insediato come presidente, Steven Zhang è arrivato a quota sei trofei in tre anni e mezzo di leadership.

Tanto distante e molto vicino

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Zhang è fermamente concentrato sul futuro e sta pianificando la prossima stagione, rafforzando ulteriormente l’intenzione del Suning Group di rimanere saldo alla guida della società. Il presidente nerazzurro ha escluso la possibilità di essere fisicamente presente in Arabia Saudita ma ha dimostrato un coinvolgimento totale nel successo della sua squadra. La sua attenzione al futuro del club sottolinea l’impegno di Suning nella gestione dell’Inter. La vittoria nella Supercoppa Italiana rappresenta un ulteriore successo per Zhang, che si augura di aggiungere altri trofei alle vetrine nerazzurre nella prossima stagione. Ora, il pensiero si concentra sulla scadenza del prestito con Oaktree; Zhang è deciso ad andare avanti nell’operazione per rifinanziare il prestito in scadenza il prossimo 20 maggio. Per ovviare alla possibilità che l’Inter possa cambiare proprietario, Zhang sta cercando nuovi partners negli Stati Uniti, come riferito da La Gazzetta dello Sport, sfruttando una serie di contatti che il presidente nerazzurro ha messo in piedi negli ultimi mesi.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Gianmarco Vella

Gianmarco Vella