Vai al contenuto

Pavard, unico nerazzurro tra i titolari ancora a secco di gol in questa stagione

Benjamin Pavard cercherà già contro il Milan di togliere lo “zero” dalle statistiche personali che lo fa essere l’unico nerazzurro, tra i titolari, ancora a secco di gol in questa stagione.

Militare per ben 4 stagioni in una squadra come il Bayern di Monaco sollevando ogni anno il titolo nazionale e realizzando nel 2019/2020 il treble vincendo campionato, Coppa di Germania e Champions League, non è cosa da tutti. Lo sa bene Benjamin Pavard che in questa stagione si è reso protagonista di prestazioni di altissimo livello che hanno confermato la sua caratura internazionale. Al difensore francese, però, manca ancora qualcosa per sentirsi pienamente soddisfatto di quanto fatto in questo primo anno in nerazzurro, ovvero il gol.

Ad oggi è l’unico tra i titolari ancora a secco di gol

Rovesciata Pavard Inter-Juve.

Sono state diverse le occasioni in cui il numero 28 nerazzurro ha provato a scrivere il suo nome sul tabellino dei marcatori. Occasioni che però si sono scontrate a volte contro la sfortuna, andando a sbattere sui legni, altre contro la bravura dell’estremo difensore avversario di turno. Sta di fatto che, ad oggi, è l’unico tra i titolari ancora a secco di gol considerando tutte le competizioni giocate. Pavard non è mai stato un grande goleador, se si pensa che con la maglia dei bavaresi ha messo a segno solo 12 gol in 163 match disputati, ma la sua statistica negativa con questa Inter, quella cioè capace di mandare in gol diversi giocatori e di avere un bilancio tra gol segnati e gol subiti incredibile, è un piccolo neo di una stagione, altrimenti, fantastica.

Ecco perchè, già il derby del 22 Aprile prossimo, potrebbe essere l’occasione giusta per sfatare questo tabù e trovare la gioia del primo gol in maglia nerazzurra. L’occasione è ghiotta, la sfida di San Siro sarà importante per diversi motivi. Può determinare la matematica vittoria dello Scudetto. Può consentire a Calhanoglu, ex di turno, di scrivere una pagina importante della sua carriera diventando il centrocampista nerazzurro più profilico da quando ci sono i 3 punti. Può riportare al gol Lautaro Martinez, fermo in campionato alla sfida contro l’Atalanta del 28 Marzo scorso. Ma può, sopratutto, sbloccare chi come Pavard non ha ancora timbrato il cartellino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mirko Patera

Mirko Patera