Vai al contenuto

Perché Inzaghi non parla più in conferenza prepartita? Il motivo

Simone Inzaghi non parla in conferenza stampa, alla vigilia di un match di Serie A, dal 3 febbraio 2024. Quali sono i motivi?

C’è un particolare, in questi ultimi mesi, che molti hanno notato: l’assenza di Simone Inzaghi dalle conferenze stampa alla vigilia dei match di Serie A. Un assenza che si sta protraendo dal 3 febbraio 2024. L’ultima volta che il tecnico piacentino ha parlato è stata alla vigilia del derby d’Italia contro la Juventus, vinto per 1-0. Da quel momento in poi, le uniche conferenze stampa alla vigilia di un match sono state quelle in vista del doppio confronto con l’Atletico Madrid, in virtù di obblighi Uefa.

Niente conferenze stampa prepartita per Inzaghi: quali sono i motivi?

Inzaghi conferenza stampa Verona.

L’assenza da più di 70 giorni di Inzaghi dalle conferenze prepartita potrebbe derivare da un preciso diktat imposto dalla società. In un momento delicato, sia dal lato sportivo che da quello societario, è possibile che la dirigenza nerazzurra abbia volutamente sottratto il tecnico da possibili domande scomode, che avrebbero potuto destabilizzare l’ambiente in vista del rush finale in campionato.

Come riportato dalle notizie dell’ultimo periodo, infatti, il futuro societario dei nerazzurri è ancora in bilico e si sta cercando di far trapelare meno indiscrezioni possibili in vista di un possibile cambio della guardia a livello di proprietà. Una scelta che fino a questo momento sta pagando, dato che in campionato l’Inter in questo periodo ha collezionato 7 vittorie su 8 partite ed ha archiviato il discorso scudetto, ormai ad un passo. Neanche alla vigilia del match contro il Cagliari Inzaghi parlerà in conferenza stampa. E non lo farà neanche al canale ufficiale Inter Tv. Resta da capire se, in vista del derby, si tornerà al classico appuntamento della vigilia o se il diktat societario resterà tale fino a fine campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi