Vai al contenuto

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione? Priorità scudetto, ma la Champions…

L’Inter non ha ancora finito di festeggiare il Tricolore arrivato in una stagione che rasenta la perfezione, anche se c’è ancora un po’ di amarezza per come è finito il percorso in Champions. Quali saranno gli obiettivi ora gli obiettivi per il prossimo anno, Scudetto o Champions?

L’Inter è campione d’Italia e non ha ancora finito di festeggiare un traguardo storico, raggiunto con una cavalcata epica che ha scritto la storia non solo della città di Milano, ma di tutto il calcio. Dopo aver invaso Milano con una parata durata più di 9 ore in mezzo ad una folla di circa 300mila persone, i nerazzurri aspettano l’ultima partita stagionale tra le mura di San Siro per alzare al cielo il trofeo nazionale più prestigioso.

Nel frattempo, però, è legittimo chiedersi quali saranno le priorità nerazzurre per la prossima stagione, dato soprattutto il fatto che nel nuovo format della Champions League l’Inter si troverà in prima fascia.

Priorità scudetto e gola Champions: gli obiettivi nerazzurri per il prossimo anno

L'esultanza dell'Inter dopo il goal di Calhanoglu

La stagione dell’Inter è stata incredibile e si è conclusa con la vittoria dello Scudetto con 5 giornate d’anticipo in casa dei cugini del Milan nella notte della sesta vittoria consecutiva in un derby di Milano. Se l’anticipata eliminazione dei nerazzurri dalla Coppa Italia non ha significato nulla per i tifosi interisti, l’eliminazione agli ottavi di Champions contro l’Atletico Madrid, dopo che lo scorso anno Inzaghi e i suoi erano volati a Istanbul per una finale storica contro Pep Guardiola, può dirsi l’unico rimorso per l’Inter. Ecco perché, sulle pagine sportive del Corriere della Sera serpeggia una domanda che forse qualcuno si sta già facendo: “quali saranno gli obiettivi dell’Inter per il prossimo anno? Vincere il Campionato e puntare alla Coppa è un obiettivo fattibile solo in rari casi?

Il quesito nasce alla luce delle due semifinali di Champions che vedono in corsa due squadre tedesche, Bayern Monaco e Borussia Dortmund, che in Bundesliga non hanno vinto il titolo. Secondo alcuni l’uscita di scena dell’Inter contro l’Atletico è stato prematuro, secondo altri sono stati meritevoli i colchoneros nella loro prova di forza. Certo, ora che l’Inter sa di essere in prima fascia nel nuovo format del torneo e soprattutto oggi che è riconosciuta come una delle big europee, la Champions League fa gola ma, scrive il Corsera, “non c’è da stupirsi se i nerazzurri avranno come obiettivo principale per il prossimo anno il bis scudetto con le Coppe come optional di lusso anche negli incassi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni