Vai al contenuto

Sfuma un obiettivo in difesa: Djalò verso la Juventus

Sembra essere ormai tramontata la possibilità di vedere Tiago Djalò vestire il nerazzurro a partire dal prossimo giugno, quando sarebbe stato libero di firmare con qualunque squadra. Il cambio di rotta avvenuto negli ultimi due giorni è dettato da tre fattori: il club proprietario del cartellino, il Lille, ha preferito cercare acquirenti subito anche con il benestare del giocatore che aveva fretta di cambiare maglia, per ricavare qualcosa dalla sua cessione; l’Inter che lo considerava fattibile solo a giugno e non in grado di anticipare l’arrivo pagando un indennizzo; e la Juventus, che spesso negli ultimi anni condivide obiettivi di mercato con l’Inter, che nonostante tutte le problematiche dimostra sempre di avere una disponibilità economica superiore che si rivela un fattore decisivo. Dinamiche che hanno reso possibile un sorpasso, al momento solo sul mercato, e che accendono sempre di più la lotta scudetto tra Milano e Torino, alimentata sempre dalle dichiarazioni da una parte e dall’altra, tutte volte a far uscire allo coperto l’avversario come il reale favorito di questo scudetto.

Il sorpasso in settimana

Secondo quanto riportato da Sky Sport, la Juventus ha contattato e convinto Djalò a trasferirsi subito a Torino. Al Lille spetterà un indennizzo di 3 milioni più bonus. Tuttavia è giusto ricordare come fino a poco tempo fa in Viale della Liberazione si dicevano tranquilli, forti dell’accordo raggiunto con il giocatore. Resta da vedere se l’inter, incassato il sorpasso della rivale scudetto, possa ribattere.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Alessandro Guerra

Alessandro Guerra

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, classe 98, il mio sogno è scrivere e commentare riguardo i miei principali interessi: politica italiana ed estera, cinema e musica (hip-hop su tutti) e ovviamente trattare di sport, in particolare di calcio e di Inter. Il giocatore che mi ha fatto innamorare dei colori nerazzurri è Adriano l'Imperatore.View Author posts