Vai al contenuto

Verso Atletico-Inter: possibile sorpresa in difesa

L’attesa è quasi finita. L’Inter, domani sera al “Civitas Metropolitano”, si giocherà l’accesso ai quarti di finale di Champions League. Si parte dall’1-0 dell’andata firmato Arnautovic che, così come Carlos Augusto, sarà indisponibile domani sera.

Per quanto riguarda la formazione, Simone Inzaghi in conferenza non si è sbilanciato del tutto, lasciando spazio a diverse interpretazioni. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono i dubbi dell’allenatore piacentino per la gara di domani sera.

Due nodi da sciogliere: Dumfries/Darmian e una possibile sorpresa in difesa

de vrij

Secondo quanto riportato da Sky Sport, i ballotaggi principali sono due. Il primo riguarda il quinto di destra, con il duello Dumfries-Darmian che, dopo diverse partite, potrebbbe risolversi a favore dell’olandese. Altro ballottaggio riguarda il centrale della difesa a tre, dove De Vrij insidia Acerbi. Il numero 6 è stato praticamente perfetto nelle ultime gare e si candida ad una maglia da titolare, anche se al momento l’ex Lazio rimane in vantaggio.

Per il resto tutto confermato, con Pavard e Bastoni che agiranno da braccetti di difesa davanti a Sommer. A sinistra confermato Dimarco, mentre il trio di centrocampo sarà quello dei titolarissimi: il ristabilito Calhanoglu, Barella e Mkhitaryan. In avanti Thuram ed il capitano Lautaro Martinez. Ricordiamo che l’Inter ha quattro calciatori diffidati che, in caso di ammonizione domani sera e di passaggio del turno, salterebbero l’eventuale andata dei quarti di finale: Lautaro Martinez, Mkhitaryan, Frattesi e Asllani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi